Naufraghi Pensieri

10,00

Vive il tempo della vita la poesia di Alberta “Titti” Cardini, attraverso il naufragio dei pensieri e della coscienza, naufragio interiore che porta alla riscoperta del sé più intimo, con la possibilità, oserei dire ermeneutica, di dire il qui ed ora di attimi e frammenti, con la riscoperta di emozioni e di sentimenti. Dalla solitudine all’anima calpestata, dal cuore in fuga al tempo che passa, fino al desiderio della vita, la poetessa sviscera, con un linguaggio originale ed uno stile precipuo, i ghirigori dell’esistenza. Il silenzio comincia dove la parola finisce, ma non comincia perché la parola finisce, e si manifesta in quel punto. Il silenzio – dice Max Picard in uno stupendo libro intitolato Il mondo del silenzio – appartiene alla struttura fondamentale dell’uomo. Pur avendo la parola supremazia sul silenzio, perisce se perde il suo legame col silenzio. Parola e silenzio sono legati: la parola sa del silenzio, il silenzio sa della parola. E Alberta “Titti” Cardini fa sua questa straordinaria lezione.

(dalla prefazione di Massimo Pasqualone)

Category:

Autore

Alberta Cardini nasce a Roma il 09/02/1971, cresce in un paesino dell’interno marchigiano, sotto il comune di Sassoferrato, precisamente a Monterosso Alto. Le prime amicizie, i primi affetti veri, tutto ciò che le permetterà poi di condividere emozioni, nasce da qui. Trasferitasi prima a Fano e poi a Torino, incontra la prima pubblicazione tramite un opuscolo del “corriere della sera” nei primi anni del 2000, si lascia conquistare dall’entusiasmo e viene più tardi pubblicata in un paio di antologie di poeti marchigiani. Rientra nelle Marche nel 2006 per ritornare vicino alla propria famiglia di origine. Attualmente vive a Pesaro, con il suo compagno, al quale dedica l’intero libro.

Maggiori informazioni

Pagine:
ISBN: 978-88-32042-00-9

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Naufraghi Pensieri”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post comment